Aggiornamento arrivato da Padre Jijo SDB di Kathmandu

aprile 29th, 2015 | Posted by Daniela in News

Abbiamo il permesso richiesto di continuare con i lavori di soccorso. La gente dei villaggi di Sindhupalchok e Ramachham, tra le zone più colpite, hanno chiesto il nostro aiuto. Il più alto numero di vittime del paese è in quell’area. Domani raggiungeremo gli abitanti con un camion carico di materiale di soccorso. L’ufficio sviluppo distrettuale ci ha chiesto di coordinare con il comitato per lo sviluppo locale gli aiuti in base alle necessità di ogni singolo villaggio. Da domani verranno inviati generi alimentari per cinque giorni ad ogni famiglia.
Stiamo lavorando fianco a fianco anche con altre organizzazioni locali e siamo coordinati con i funzionari governativi che ci stanno assegnando dei compiti specifici.
Al momento le strade sono pulite; la priorità sono le TENDE; mi sto muovendo ora per portare ad un villaggio teli di plastica. Più di 300.000 case sono distrutte e la gente necessita di un rifugio, specialmente la notte. Le tende non sono disponibili sul posto e devono essere portate da fuori. Poi necessitiamo anche di riso, dhal, olio e altri generi alimentari.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.