Buona Pasqua da Bosco Reach Out

aprile 6th, 2015 | Posted by Editore in News

broCari amici,
saluti da Bosco Reach Out!
Con molta gioia vi scrivo per dirvi che vi ricordiamo in modo speciale in questo periodo di quaresima. Vi auguro Buona Pasqua e la benedizione di Cristo Risorto. Possano il vostro cuore e le vostre case essere colmi di gioia e possa la promessa di una nuova vita senza lacrime e senza tristezza darci maggiore energia nella vita e nel lavoro.
La Pasqua è sempre legata simbolicamente alla luce. Possa questa luce risplendere e portare molte soddisfazioni nelle nostre vite, dal momento che anche noi abbiamo contribuito a portare nuova luce, in particolare la luce dell’educazione nelle vite di così tanti bambini.
Il titolo del messaggio di Papa Francesco in occasione della Giornata Mondiale della Pace 2015 è stato: “NON PIÙ SCHIAVI, MA FRATELLI E SORELLE”. Il Papa ha chiesto di abolire le nuove forme di schiavismo che vedono numerosi esseri umani sfruttati e privati di libertà e dignità da persone che calpestano i diritti fondamentali dell’uomo. Scrive che milioni di persone, specialmente i bambini, vivono in condizioni di schiavitù. In queste situazioni, sia minori che adulti, sono oggetto di traffico di organi, vengono reclutati come soldati, impiegati in attività illegali e di accattonaggio. La Pasqua ci libera dalle catene della schiavitù e dell’oppressione, noi accettiamo questa nuova libertà e la condividiamo con gli altri.
L’impegno di Fratelli Dimenticati è in linea con il messaggio lanciato dal Papa in occasione della Giornata Mondiale della Pace. I vostri sacrifici consentono ai bambini sostenuti di vivere in libertà e con dignità. I bambini, lo staff del centro di riferimento e di tutti i centri di Bosco Reach Out vi sono grati perché aiutate i bambini a vivere e crescere in condizioni umane nella speranza di un domani prosperoso.
Le riunioni tra centri di Bosco Reach Out, la conferenza tra Centri di Riferimento tenutasi a Ranchi alla presenza di Samuel Prandina, la nomina di Padre Christu Das a coordinatore nazionale di Fratelli Dimenticati per il Sostegno a Distanza in India, la visita di Daniele Zonta a Bosco Reach Out e ai centri di Gojapara e Garobadha colpiti dalle inondazioni, sono stati avvenimenti che hanno aiutato a ottimizzare i nostri sforzi per il bene dei bambini sostenuti. zanzariere Sojong 2013_2 (4)Le zanzariere che sono state comprate per i nuovi bambini entrati nei centri, grazie alla campagna “Malaria? No, grazie” lanciata da Fratelli Dimenticati, hanno aiutato a salvare i bimbi da questa purtroppo frequente malattia.
I bambini vi ricordano ogni giorno con gratitudine. Il successo che i bambini hanno negli studi e i loro progressi nella vita, sono il loro modo di ringraziarvi. Ognuno di loro è diligente e coscienzioso.
Concludo questa mia lettera augurandovi ancora una volta Buona Pasqua a nome mio, dei bambini sostenuti e di tutti coloro che collaborano con Bosco Reach Out.
Fraternamente,

Padre Thomas Kunnappillil, SDB
Direttore Bosco Reach Out

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.