Malaria? No, grazie! – Resoconti dai centri

ottobre 28th, 2014 | Posted by Editore in Malaria? No grazie! | News | Resoconti

Padre Bhaskar Raj Chinthamalla, Responsabile per il Sostegno a Distanza del centro Kumarikatta (Assam – India) ci ringrazia per la donazione di zanzariere per i ragazzi dell’ostello.

Carissimi amici, saluti da Kumarikatta!
È per me una grande gioia esprimervi la mia sincera gratitudine per il vostro generoso dono di zanzariere fornite ai ragazzi dell’ostello di Kumarikatta. Abbiamo distribuito la zanzariera ai nuovi ragazzi ospiti dell’ostello, che non l’avevano ricevuta lo scorso anno. Sono estremamente felici di utilizzare le zanzariere e vi sono molto grati. Che Dio vi benedica per la vostra generosità e amore verso i bambini poveri del nostro centro.
Kumarikatta è situata nella parte meridionale del Bhutan, nel distretto di Baksa, BTAD, nello stato dell’Assam. La particolarità di questa zona è di essere un’area molto remota dove le vie di comunicazioni sono molto difficili. Anche le strutture mediche sono inadeguate. La gente del luogo soffre di varie malattie come la malaria, dissenteria, ittero ecc. Di queste patologie, la più diffusa è la malaria. La malaria è una delle malattie più diffuse in tutto il mondo, trasmessa attraverso la puntura di zanzara. Le zanzare sono considerate una delle creature più pericolose del pianeta a causa della loro capacità di diffondere malattie mortali.

Questa è la fase in cui i malati iniziano a mostrare sintomi quali febbre, brividi, sudorazione, mal di testa e altri segnali simili all’influenza. A volte l’infezione può produrre reazioni ancora più gravi, tra cui insufficienza renale e morte, soprattutto se non curata. Molti bambini sonoaffetti da malaria e anche il successo negli studio ne porta le conseguenze. Quando i bambini sono ammalati, trovano difficile concentrarsi negli studi ed inoltre anche il loro sviluppo fisico ne viene interessato.
La fornitura di zanzariere certamente aiuta a controllare la malattia della malaria tra i nostri ragazzi. Sono molto felici di usarle soprattutto durante il sonno notturno. Quindi abbiamo davvero apprezzato e vi ringraziamo per il vostro gesto di gentilezza verso gli altri 50 bambini del nostro ostello, che voi avete benedetto con una zanzariera ciascuno e che ora possono dire: “Malaria? No, grazie!”. Li proteggerà a lungo da questa malattia pericolosa e dannosa per la vita.
Prima della fine di questa lettera ancora una volta a nome dei bambini desidero esprimere i miei sinceri ringraziamenti per la fornitura di zanzariere e anche per i sacrifici che fate ogni giorno a favore dei poveri. Io sarò sempre grato a voi e a Fratelli Dimenticati per questi atti di gentilezza.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.