NEPAL: aggiornamenti dal campo

maggio 5th, 2015 | Posted by Editore in Emergenze | News

da Padre George Menamparampil SDB

Casa distruttaDieci giorni dopo il disastroso terremoto, la squadra di soccorso Don Bosco, sta lavorando a spron battuto in dieci villaggi di quattro distretti dei 29 colpiti in Nepal. La squadra ha già distribuito cibo e teloni impermeabili a più di 2.350 famiglie inoltre si sta occupando di fornire rifugio e cibo ai feriti e ai senzatetto.
Questo un breve report dal campo:
DSC01877nel villaggio di Tulosilvari nel distretto di Sindhupalchok (il cui bilancio delle vittime è pari a 2.071 persone), la maggior parte delle case sono state distrutte. La squadra di soccorso ha distribuito cibo (riso, dhal e altro ancora) trasportato sul posto con un camion e teloni impermeabili per realizzare delle tende;
il Distretto di Gorkha è seguito da una congregazione di donne religiose, con l’assistenza finanziaria di Don Bosco; nel Distretto di Kavre (un bellissimo distretto montagnoso), il terremoto ha lasciato dietro di se 286 vite e innumerevoli feriti, speriamo di arrivare a prestare soccorso presto!
anche la popolazione del villaggio di Mamti è stata severamente colpita e sono molto grati del cibo e dei teloni che stiamo inviando;
nel distretto di Lalitpur molte case sono crollate: la squadra di soccorso, con l’aiuto degli insegnanti e della DSC03199popolazione locale sta lavorando per prestare soccorso immediato alla popolazione traumatizzata. In un villaggio del distretto, Lele, che dista 10 chilometri dall’ Istituto Don Bosco di Thecho, tutte le 150 case presenti sono state rase al suolo. Le vittime sono rimaste senza cibo né riparo e la nostra squadra è in contatto costante con loro per soccorrerle al più presto;
in Khokna, che confina con il villaggio di Lele, sono collassate almeno 200 case. La squadra di soccorso sta fornendo cibo e teloni di plastica alle vittime;DSC03223
nel villaggio di Bhugmati sono state perse almeno 150 case. A tutte le vittime sono state distribuite scorte alimentari per cinque giorni e teloni cerati per realizzare rifugi temporanei. Anche nel villaggio di Lubhu, vicino a Siddhipur dove è situata la Scuola Accademica Don Bosco, molte case sono state distrutte. Abbiamo distribuito vario materiale di primo soccorso nelle circoscrizioni quattro, cinque, sei, sette e otto del villaggio;
la circoscrizione Lache Bharamyani numero sei è un altro luogo severamente colpito nel distretto di Lalitpur. In quest’area abbiamo servito cibo e rifugio a 20 famiglie.
L’intervento della squadra di soccorso Don Bosco è molto apprezzato e valorizzato dalla popolazione locale, dato che molti di loro non hanno ricevuto alcun aiuto prima da nessun’altra organizzazione.
I nostri operatori sono stati positivamente colpiti dalla serenità delle vittime nonostante la tragedia e dalla loro volontà di condividere quel poco che gli è rimasto.

Affiancate la squadra di soccorso Don Bosco
che sta aiutando la popolazione
colpita da questa immane tragedia.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.