Progetto n. 367 Bongaigaon

SOSTIENI IL PROGETTO

L’educazione gioca un ruolo importante per il potenziamento della popolazione

Il distretto di Bongaigaon si trova nello stato dell’Assam, all’estremo Nord-Est dell’India. Il terreno è molto fertile, ma la carenza di infrastrutture adeguate, di mezzi di trasporto efficienti e di strumenti tecnologici ha fatto sprofondare le campagne nell’isolamento e nella povertà.
Più del 15% della popolazione dell’Assam è costituita da popolazioni indigene di diverse etnie che, spesso, si trovano in conflitto tra loro per rivendicare i confini del proprio territorio. In particolare l’etnia Bodo, la più numerosa, sta portando avanti da anni una lotta  indipendentista per ottenere il riconoscimento di entità politica separata.
Bambini_bongaigaonNel 1996 e nel 1998 i Bodo sono entrati in conflitto con la tribù dei Santhal, perpetrando uccisioni e violenze di ogni genere. Come risultato di queste lotte, centinaia di persone persero la vita e più di 70.000 furono cacciate dai loro villaggi e costrette a rifugiarsi nei campi profughi.
Negli anni successivi gli scontri etnici si sono susseguiti senza sosta, comportando la morte e lo sfollamento di moltissime altre persone. I conflitti principali vengono combattuti tra i Bodo e gli immigrati musulmani provenienti dal vicino Bangladesh, ma coinvolgono anche numerose persone innocenti che hanno la sventure di trovarsi a vivere in quei territori.
I bambini che vivono nei campi profughi non hanno nessuna possibilità di ricevere un’istruzione, sia per l’assenza di scuole nelle zone rurali sia per la mancanza di mezzi economici e la terribile precarietà delle loro condizioni di vita.
Fin dai primi scontri tribali i sacerdoti della diocesi di Bongaigaon accolsero questi bambini all’interno dei loro ostelli e diedero loro la possibilità di frequentare lezioni scolastiche. Tuttavia, col tempo il numero dei bambini diventò molto più grande rispetto all’aiuto che la Chiesa poteva offrire e così, nel 2002, la diocesi mandò una richiesta di aiuto a Fratelli Dimenticati, affinché i bambini potessero proseguire nel loro percorso di istruzione.
Grazie al sostegno della Fondazione, attualmente la scuola è frequentata da 100 bambini. Gli ostelli consentono loro di pernottare vicino alla struttura dove frequentano le lezioni, in modo che non siano costretti a camminare per molti kilometri per poter venire a scuola.Bongaigaon_lezione
I bambini ricevono cibo, vestiti, libri, materiale da cancelleria, oltre a tutto il sostegno morale e psicologico di cui hanno bisogno. Oltre alle normali lezioni scolastiche, vengono effettuate diverse gite e attività sportive e culturali.
Per i sacerdoti inizialmente è stato difficile convincere i genitori dell’importanza del dare un’istruzione ai propri figli: i bambini venivano per lo più mandati a pascolare il bestiame e a svolgere qualsiasi altro tipo di lavoro che consentisse alla famiglia di guadagnare qualche soldo per sopravvivere. Col tempo, tuttavia, si è creata una maggior consapevolezza di come la chiave per combattere la povertà e favorire la crescita economica delle zone rurali stia proprio nell’educazione.
Continuando a dare aiuto ai bambini di Bongaigaon, potremo restituire dignità ad una popolazione esiliata nella propria stessa terra.

Importo totale annuo del progetto Euro 11.000

SOSTIENI IL PROGETTO. Ogni piccolo contributo è importante!

Nella causale spcifica: “Prog. 367 Bongaigaon”