Resoconto della seconda fase del progetto: “Malaria? No, Grazie!”

gennaio 5th, 2015 | Posted by Editore in Malaria? No grazie! | Resoconti

INTRODUZIONE:
La malaria è una delle malattie mortali che più frequentemente colpiscono gli stati del Nord-Est dell’India, come l’Assam e il Meghalaya. Ogni anno un gran numero di persone, soprattutto fra la popolazione rurale, perdono la vita dopo essere stati colpiti dalla malaria. Fra le vittime si contano anche numerosissimi bambini. Il Nord-Est è noto per essere una zona affetta da malaria, dove si stima che questa malattia mieta circa 500 vite ogni anno.
Nonostante gli sforzi messi in atto dal governo e da vari altri attori sociali, controllare la diffusione della malaria si è dimostrato essere un compito erculeo. La sua presenza in Assam e Meghalaya è una peculiarità della zona, così come lo sono le devastazioni causate dalle alluvioni.
La diffusione della malaria in Assam e Meghalaya può essere principalmente attribuita alle seguenti ragioni:

  • Grandi quantità di pioggia;
  • analfabetismo della popolazione delle aree rurali;
  • povertà delle famiglie che vivono nelle campagne;
  • condizioni di vita poco igieniche;
  • defecazioni all’aria aperta;
  • pozze di acqua stagnante vicino alle abitazioni;
  • mancanza di un sistema fognario;
  • mancanza di strutture sanitarie e difficoltà ad avere accesso a cure mediche;
  • carenza di adeguati sistemi stradali e di efficienti mezzi di comunicazione e trasporto.

A tutto questo si aggiunge la mancanza di consapevolezza da parte della popolazione riguardo a questioni legate alla salute e alla prevenzione. La conseguenza di tutto questo è la grande diffusione, fra la popolazione rurale, di diverse malattie, principalmente portate dall’acqua contaminata o da vettori.
Considerando le ragioni sopra menzionate che spiegano l’incidenza della malaria in Assam e Meghalaya, Bosco Reach Out ha deciso di intervenire in alcune aree selezionate per contribuire a sradicare la malaria da quei territori. Fratelli Dimenticati, con l’aiuto di tanti generosi benefattori, ha giocato un ruolo importante nel fornire sostegno economico e assistenza tecnica.

STRATEGIE ATTUATE
Bosco Reach Out, con il sostegno di Fratelli Dimenticati e dei suoi benefattori, nelle aree di attuazione del progetto ha mosso alcuni passi concreti verso la creazione di una consapevolezza fra gli abitanti delle zone rurali, controllando la diffusione della malaria con la fornitura di zanzariere e adottando altre misure di prevenzione per il contrastare altri tipi di malattie.

AREE DI INTERVENTO
La malaria getta nello scompiglio quasi tutti i distretti del Nord-Est dell’India, in particolare Assam e Meghalaya, dove vive un gran numero di etnie tribali. Gli interventi, pertanto, sono stati concentrati soprattutto su quelle zone.
Bosco Reach Out, con il suo personale e le sue strutture, è riuscito a dare un aiuto concreto a 17 centri: Baksa, Chirang, Goalpara, Karbi Anglong e Udalguri in Assam, Garo Hills in Meghalaya.

ATTIVITÀ REALIZZATE
Bosco Reach Out ha acquistato 1.315 zanzariere e le ha distribuite seguendo la lista approvata dalla Fondazione Fratelli Dimenticati.
La maggior parte dei bambini che vivono nelle campagne, a causa delle condizioni di grande povertà dei loro genitori, non possono infatti sostenere il costo delle zanzariere. Pertanto, sono più vulnerabili alle punture delle zanzare che trasmettono la malaria. Le 1315 zanzariere acquistate sono state distribuite nei 17 centri selezionati. I responsabili dei centri sono venuti a prendere le zanzariere presso la sede di Bosco Reach Out, le hanno portate nelle loro strutture e le hanno in seguito distribuite ai bambini.

IMPATTO DEL PROGRAMMA

  1. Migliore conoscenza da parte dei bambini riguardo all’uso delle zanzariere come prevenzione contro la malaria, e diffusione dell’abitudine di utilizzare la zanzariera durante la notte.
  2. Miglioramento delle condizioni di salute dei bambini.
  3. Riduzione dei casi di infezione da malaria nei luoghi in cui sono state fornite le zanzariere.
  4. Maggior pulizia attorno alle scuole e agli ostelli (rimozione della spazzatura e bonifica delle pozze di acqua stagnante)
  5. Da quando i bambini subiscono meno attacchi di malaria i loro risultati scolastici sono migliorati.

CONCLUSIONI
La distribuzione delle zanzariere non ha contribuito solo a ridurre il numero dei nuovi casi di malaria, ma ha anche dato un’immensa gioia a tutti i bambini. Sono stati contentissimi di ricevere le zanzariere e ringraziano di cuore i benefattori per aver fatto in modo che ora possano utilizzarle e proteggersi dalle punture di zanzara. Anche Bosco Reach Out ringrazia Fratelli Dimenticati per il suo sincero impegno nella lotta contro la malaria

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.