Centro Don Bosco Ashalayam

Il Centro: Don Bosco Ashalayam è una casa aperta ai ragazzi di strada e ai bimbi lavoratori.

Come il nome suggerisce Asha = Speranza Alayam = Casa, questa è una Casa della Speranza per bimbi Senza Tetto, Senza Radici, Senza Speranza, Senza Aiuto e di conseguenza Senza Riposo. La meta del centro è la Famiglia, da raggiungere attraverso lo Spirito della Famiglia. L’obiettivo finale è di aiutare i ragazzi ad affrontare la vita con sicurezza integrandosi nella società senza inibizioni o complessi d’inferiorità.

Qualsiasi ragazzo che sia in una situazione difficile senza pregiudizi di casta, colore, credo o sesso è sempre ben accetto ad Ashalayam.

Il centro prende la sua ispirazione da Don Bosco, acclamato educatore del diciannovesimo secolo. Come Don Bosco, i responsabili sono con i ragazzi 24 ore al giorno. Questa presenza educativa li aiuta a conoscere le ragioni delle loro azioni, delle parole e delle regole e cercando di far crescere in ognuno un forte rispetto per il divino e un amore pratico per ogni essere.
I bimbi sono contattati nelle stazioni ferroviarie e degli autobus, nei mercati, afferrando le loro piccole mani tese dai marciapiedi delle strade. Si cerca di essere innanzi tutto loro amici, facendo loro capire il pericolo al quale vanno incontro pregiudicando salute e futuro. Dopo aver conquistato la loro fiducia, i ragazzi sono invitati a passare la notte in un Rifugio Notturno, sito vicino alla stazione e messo a disposizione dal dipartimento delle baraccopoli.
Durante il giorno i ragazzi sono impegnati nei loro lavori, alla sera vanno al rifugio dove sono nutriti, possono riposare e custodire le loro cose. Durante le serate che trascorrono in questo rifugio sono messi in guardia sull’importanza dell’igiene personale e delle cure mediche. Ashalayam fornisce loro i materiali di base per lavarsi e avere facile accesso all’assistenza sanitaria.
Dopo un breve periodo di permanenza nel Rifugio Notturno i ragazzi sono invitati alla Casa della Speranza. I primi giorni sono liberi di gironzolare, ambientarsi e conoscere il centro; quindi sono guidati a prendere una decisione in accordo con i loro interessi e le loro capacità.
I principali lavori che i ragazzi possono imparare nel centro sono: legatoria, creazione di candele, taglio e cucito, carpenteria, idraulica, dattilografia e stenografia sia in Hindi che in Inglese. I ragazzi interessati allo studio frequentano la scuola, coloro che, invece, sono interessati ad una formazione professionale sono incoraggiati a seguire i vari corsi.
Ashalayam cerca il più possibile di creare un’atmosfera familiare e una sicurezza che in questi ragazzi è pressoché scomparsa. Quando sono con noi proviamo a studiare la loro storia; questo ci permette di conoscere e trattare con amore ogni ragazzo. Incoraggiamo i ragazzi con famiglia a mantenere vivi i contatti. Ci occupiamo inoltre di consigliarli e di fare in modo che accettino la vita passata e si prodighino per costruire la nuova. Dopo il completamento di almeno due corsi di formazione quelli interessati a tornare dalle proprie famiglie tornano a casa; certi che saranno capaci di affrontare le sfide della società competitiva.
Quelli che non hanno alcun posto dove andare sono seguiti all’interno dell’Organizzazione, vengono aiutati a trovare un buon lavoro e a guadagnare un po’ di soldi. Durante questo periodo vivono in una casa o stanza in affitto. Questa separazione li aiuta a socializzare e a imparare a gestire i fondi. Inizialmente tutte le spese sono pagate da Ashalayam ma, gradualmente, devono pagare le loro necessità con quello che guadagnano. Quando i ragazzi vivono e lavorano così ritornano all’Ashalayam per trascorrere il fine settimana.
Quando il ragazzo è maturo, ha la libertà di scegliere la compagna della sua vita. Quando ha trovato qualcuno che gli interessa, informa il centro che dopo aver raccolto le necessarie informazioni, celebra il matrimonio. Una nuova coppia di cittadini autosufficienti entra nella società.
Un altro importante aspetto di Ashalayam è Linea Bimbo. E’ un servizio telefonico attivo 24 ore su 24 per aiutare i bimbi in situazioni difficili. Ashalayam è incaricato della zona Ovest di Delhi. Servizio Medico, cibo, alloggio, salvaguardia dei diritti e protezione dagli abusi, sostegno emotivo, guida etc. con l’aiuto di volontari e ragazzi che tutto il tempo rispondono al telefono e si prodigano per fare i passi necessari per aiutare i bimbi in bisogno.
Ashalayam di New Delhi è nato nel 1997 in una piccola casa in affitto con pochi ragazzi. Ora nel centro principale ci sono circa 150 ragazzi e tutti sono impegnati nell’educazione sia essa scolastica o professionale. Altri 50 ragazzi frequentano il centro sulla Minto Road, dove ricevono costante sostegno e consiglio e altri 60 usufruiscono del nuovo rifugio notturno alla vecchia stazione dei treni inaugurato nell’ottobre 2001.
Servizi di consulto e avviamento alla formazione professionale, sono iniziati nel Novembre 2001 con la partenza del programma Asha ReachOut presente in 15 punti della città e frequentato da 200 bimbi di strada.

Evoluzioni e Progetti: La Fondazione Fratelli Dimenticati ha finanziato la costruzione della casa di accoglienza e attraverso il Sostegno del Centro sostiene le spese di gestione e mantenimento dei bimbi al suo interno. Il centro riceve sostegno per circa 100 ragazzi, ma spera di ricevere presto aiuto anche per gli altri bimbi.

One Response